Home Conversione Energia Sistemi di Accumulo Sistema di Accumulo Grid Connected

Sistema di Accumulo Grid Connected

StampaEmail
Sistema di Accumulo Grid Connected da 5.000 VA.
Descrizione

Il dispositivo ONE-KLIK è attualmente uno dei più innovativi sistemi di accumulo per impianti ad energie rinnovabili (fotovoltaico, eolico, ecc.). Grazie all’alta tecnologia utilizzata, vanta un rapporto peso/ingombro tra i più ridotti che ne consente una facile installazione anche in ambiente domestico.

E’ interamente progettato e prodotto in Italia dalla EDP srl.

Il dispositivo permette di accumulare l’energia elettrica prodotta in esubero dal proprio impianto, per poi utilizzarla in qualsiasi momento della giornata, in caso di mancanza della rete pubblica o qualora l’energia prodotta sia insufficiente ad alimentare l’utenza connessa.  

Il sistema di accumulo ONE-KLIK opera interconnettendosi in serie a monte dell’utenza e ricarica le batterie prelevando solo l’energia prodotta dall’impianto ad energie rinnovabili.

La realizzazione del dispositivo con architettura a doppia conversione consente di alimentare la maggior parte dei carichi domestici senza alcun problema.

L'utilizzo di celle al litio ferro fosfato (LiFePO4) garantisce una grande affidabilità e durata del pacco batteria, oltre che un peso ed un ingombro ridotto.

Il sistema di accumulo ONE-KLIK dispone di un display grafico LCD che consente di interrogare il sistema e conoscere lo status dei principali parametri funzionali in tempo reale.

IL PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Il principio di funzionamento è mostrato nell'immagine seguente.

principio di funzionamento retrofit

In pratica il sistema opera attraverso il riconoscimento in tempo reale delle grandezze elettriche presenti sull’impianto ad energie rinnovabili, sulla rete elettrica e sull’utenza.

Quando l’energia prodotta dall’impianto ad energie rinnovabili è maggiore dell’energia richiesta dall’utenza, l’utenza viene alimentata con l’energia prelevata dall’impianto e l’esubero di energia viene accumulata nelle batterie fino al completamento della carica, dopo di ché l’energia in esubero viene immessa in rete.

Quando l’energia prodotta dell’impianto è minore dell’energia richiesta dall’utenza, l’utenza è alimentata utilizzando parzialmente l’energia accumulata nelle batterie fino alla loro completa scarica, dopo di ché l’utenza viene alimentata prelevando energia dalla rete elettrica.

Lo schema di connessione del dispositivo è mostrato nella seguente figura.

sistema retrofit schema installazione

IL PACCO BATTERIA.

Il Pacco Batteria del dispositivo è realizzato interconnettendo in serie 40 celle di tipo litio ferro fosfato da 40/60 Ah per un accumulo energetico complessivo pari a 5.120/7.680 Wh. Il dispositivo dispone di un sistema di gestione della batteria (Battery Management System) che monitora e gestisce ogni singola cella del pacco batteria ed opera la funzione di equalizzazione delle stesse, garantendone così una lunga durata. Il Battery Management System (BMS) è suddiviso su due schede elettroniche, ognuna delle quali è in grado di gestire fino a 20 celle. La connessione tra i due BMS e l’unità di controllo del dispositivo avviene attraverso l’uso di due soli cavi, grazie all’utilizzo della tecnologia brevettata CrossLess, semplificando notevolmente l’installazione del Pacco Batteria.

 batterie litio

OPTIONAL

Il sistema può essere integrato:

- Pacco Batteria Aggiuntivo da 5.000Wh o 7.500Wh, idoneo per aumentare la capacità complessiva del sistema di accumulo.

- Configurazione Trifase, idonea per le installazioni di tre ONE-KLIK in modalità trifase.

NORMATIVA

Il dispositivo inoltre:

- può beneficiare degli Eco Bonus IRPEF al 50% secondo la vigente normativa italiana per “Ristrutturazioni Edilizie” (D.L.83/2012 e successive modifiche).

- è certificato secondo la norma EN62040 dei Sistemi Statici di continuità (UPS) ed è escluso dal campo di applicazione della norma CEI 0-21 relativo ai Sistemi di Accumulo (ESS), di cui all’ Art. 3.61bis CEI 0-21;V2:2013-12. 

Quindi è installabile liberamente su tutti gli impianti ad energie rinnovabili (nuovi o esistenti, isolati o connessi alla rete) in quanto non comporta nessuna variazione di configurazione impiantistica che possa modificare i flussi dell’energia prodotta e immessa in rete dal medesimo impianto connesso.




 

Copyright 2014© E.D.P. srl - P.I. 00879620789 - All right reserved

E.D.P. srl - Via Spagna, 52 - Rende (CS) - Italy